Indice della relazione Premessa: un bilancio utile, complesso e problematico


Download 445 b.
bet4/4
Sana14.08.2018
Hajmi445 b.
1   2   3   4

5.2.2 Il sistema elettorale nel 1912

  • Legge n. 666 del 30 giugno 1912 (età giolittiana, dopo il de-

  • collo dell’industrializzazione e del movimento operaio), a-

  • dottata per la prima volta nelle elezioni del 1913: suffragio

  • quasi semiuniversale maschile: possono eleggere i deputa-

  • ti solo i cittadini italiani maschi alfabeti che abbiano com-

  • piuto 21 anni, maschi analfabeti che abbiano compiuto 30

  • anni e maschi minori di 30 anni che abbiano un reddito di

  • almeno 19,20 lire o abbiano già prestato servizio militare

  • (in tutto, il 23,2% della popolazione italiana).

  • Il Senato rimane di nomina regia.

  • Tutte le donne continuano a non avere diritto di voto.



5.2.3 Il sistema elettorale nel 1919

  • Leggi n. 1985 del 16 dicembre 1918 e n. 1401 del

  • 15 agosto 1919 (dopo la prima guerra mondiale):

  • suffragio ‘semiuniversale’ (o ‘pseudouniversale’)

  • maschile: possono eleggere i deputati tutti i cittadi-

  • ni italiani maschi di almeno 21 anni o che abbiano

  • prestato il servizio militare. Cade ogni residua limi-

  • tazione legata al livello di istruzione.

  • Il corpo elettorale viene portato a 11 milioni.

  • Il Senato resta di nomina regia. Tutte le donne

  • continuano a restare escluse dal diritto di voto.



5.2.4 La Legge Acerbo (1923) spiana la strada al regime fascista

  • La Legge n.2444 del 18 novembre 1923 prende il nome dal

  • deputato Giacomo Acerbo, sottosegretario alla Presidenza

  • del Consiglio del Governo Mussolini (incaricato il 29 ottobre

  • 1922 dal re Vittorio Emanuele III di formare il nuovo gover-

  • no, in seguito alla marcia fascista su Roma del 28 ottobre

  • 1922). Essa consente alla lista di coalizione che ottiene la

  • maggioranza relativa, con una percentuale superiore al

  • 25%, dei voti di ottenere due terzi dei seggi alla Camera,

  • cosa che avviene al ‘Listone’, capeggiato da Benito Musso-

  • lini nelle elezioni del 6 aprile 1924.

  • La Legge Acerbo spiana la strada alla dittatura fascista.



5.2.5 La negazione fascista del diritto di voto: i plebisciti del 1929 e 1934

  • In base alle “leggi fascistissime” (1925-1926), l’uni-

  • co sindacato e l’unico partito ammessi sono quelli

  • fascisti.

  • Nel 1928 una modifica della legge elettorale per la

  • Camera prevede per gli elettori (cittadini italiani

  • maschi di almeno 21 anni) solo la possibilità di dire

  • sì o no in blocco a un’unica lista nazionale di 400

  • candidati scelti dal Gran Consiglio del Fascismo

  • (plebisciti del 1929 e 1934).



5.2.6 Il sistema elettorale nell’Italia liberata dai nazifascisti (1946): il suffragio femminile

  • Suffragio universale (dopo la Liberazione): in base al De-

  • creto legislativo luogotenenziale (il luogotenente del Regno

  • d’Italia era Umberto di Savoia, figlio del re Vittorio Emanue-

  • le III) n. 23 del 2 febbraio 1945 (terzo governo Bonomi), il

  • diritto di voto viene esteso alle donne. In base a tale Decre-

  • to e al Decreto legislativo luogotenenziale n. 74 del 10 mar-

  • zo 1946, hanno diritto di voto tutti i cittadini e le cittadine i-

  • taliani di almeno 21 anni. Per la prima volta nella storia del-

  • lo Stato italiano unitario, le donne votano nelle elezioni am-

  • ministrative del marzo-aprile 1946, nel referendum istituzio-

  • nale e nelle elezioni per l’Assemblea Costituente del 2 giu-

  • gno 1946 e nelle elezioni politiche del 18 aprile 1948.



5.5 Un esempio: alcune conquiste dal 1945 in poi

  • A) Liberazione dall’occupazione tedesca e dal nazifascismo.

  • B) Repubblica e Costituzione; partecipazione a ONU e CEE.

  • C) Diritti umani: adesione dell’Italia alle Carte internazionali dei diritti.

  • D) Diritti delle donne e nuovo diritto di famiglia: diritto di voto per le donne.

  • (1945); nuovo Codice di famiglia (1975); leggi su divorzio (1970) e aborto

  • (1978); parità di trattamento lavorativo donne/uomini (1977).

  • E) Diritti dei minori: asili nido, riforma della scuola media ecc..

  • F) Diritti dei lavoratori: libertà sindacali, Statuto dei lavoratori (1970), ‘150 ore’

  • (1973).

  • G) Diritti civili e politici: libertà sindacali, di opinione, informazione; pluripartiti-

  • smo; suffragio universale; Senato elettivo; obiezione di coscienza (1972);

  • riduzione della maggior età da 21 a 18 anni (1975) ecc..

  • H) Welfare State: pensione sociale (1969); Servizio Sanitario Nazionale (1978).

  • I) Istituzione della Corte Costituzionale (1955) e delle Regioni a statuto specia-

  • le (1946-1948 e 1963) e ordinario (1970).



6. Problemi aperti: quali priorità? Un esempio di elenco personale

  • A) Impegno contro le mafie e contro ogni intreccio fra politica/economia

  • e criminalità.

  • B) Difesa della sovranità nazionale e assunzione di responsabilità eu-

  • ropee e internazionali.

  • C) Superamento della ‘strategia della tensione’, dello ‘stragismo’ e del-

  • l’’imprenditoria della paura’.

  • D) Difesa della laicità dello Stato e del pluralismo.

  • E) Rispetto dei diritti umani, dei minori, delle donne, delle minoranze e

  • impegno contro ogni forma di discriminazione.

  • F) Rispetto dei diritti civili e politici.

  • G) Rispetto dei diritti socioeconomici.

  • H) Rispetto dei diritti culturali e rilancio di ricerca e formazione.

  • I) Rispetto dei diritti ambientali.

  • L) Equilibrio fra autonomie locali, forme efficaci e sostenibili di federali-

  • smo e quadro nazionale di riferimento.



7.1 Testi su alcuni campi semantici e con-

  • 7.1 Testi su alcuni campi semantici e con-

  • cetti chiave

  • 7.2 Scritti su identità nazionale e ‘carattere’

  • degli italiani

  • 7.3 Testi storiografici chiave sulla storia del

  • Risorgimento

  • 7.4 Testi storiografici chiave sulla storia

  • Italiana fra Unità e seconda guerra mondiale

  • 7.5 Testi storiografici chiave sulla storia ita-

  • liana dal 1943 a oggi



7.1 Testi su alcuni campi semantici e concetti chiave

  • 7.1.1 Democrazia e processi di democratiz-

  • zazione

  • 7.1.2 Etnia, nazione, patria, identità naziona-

  • le/etnica



7.1.1 Democrazia e processi di democratizzazione (I)

  • - Aa.Vv., Rapporto 2002 su Lo sviluppo umano. 13. La qualità della

  • democrazia, United Nations Development Programme – Rosenberg &

  • Sellier, Torino, 2002 (ed.or.: 2002)

  • - N.Bobbio, Il futuro della democrazia, Einaudi, Torino, 2005 (III ed.; I

  • ed.: ivi, 1984)

  • - Id., Liberalismo e democrazia, Simonelli, Milano, 2006 (I ed.: Angeli,

  • Milano, 1985)

  • - R.A.Dahl, I dilemmi della democrazia pluralista, Il Saggiatore, Milano,

  • 1988 e 1996 (ed.or.: 1982)

  • - Id., Poliarchia. Partecipazione e opposizione nei sistemi politici, Ange-

  • li, Milano, 1997 (VII ed.; I ed.: ivi: 1981; ed.or.: 1971)

  • - Id., Politica e virtù. La teoria democratica nel nuovo secolo, a c. di S.

  • Fabbrini, Laterza, Roma-Bari, 2001 (ed.or.: 1997)



7.1.1 Democrazia e processi di democratizzazione (II)

  • - Id., Sulla democrazia, ivi, 2010 (II ed.; I ed.: ivi, 2000; ed.or.: 1998)

  • - S.P.Huntington, La terza ondata. I processi di democratizzazione alla fine del

  • XX secolo, Il Mulino, Bologna, 1995 e 1998 (ed.or.: 1991)

  • - H.Kelsen, La democrazia, a c. di M.Barberis, ivi, 2010 (nuova ed.)

  • - J.J.Linz – A.Stepan, Transizione e consolidamento democratico, ed.it. a c. di

  • L.Morlino, ivi, 2000 (ed.or.: 1996)

  • - L.Morlino, Democrazie e democratizzazioni, ivi, 2003

  • - G.Sartori, Democrazia e definizioni, ivi, 1987 (I ed.: ivi, 1957)

  • - Id., Democrazia: cosa è, Rizzoli, Milano, 2007 (nuova ed. aggiornata; I ed.: ivi,

  • 1993)

  • - J.A.Schumpeter, Capitalismo, socialismo, democrazia, ETAS, Milano, 2009 (V

  • ed.; I ed.: Edizioni di Comunità, Milano, 1955; ed.or.: 1943)

  • - G.Zagrebelsky, Imparare democrazia, Einaudi, Torino, 2009 (VIII ed.; I ed.:

  • ivi, 1995)

  • - D.Zolo, Il principato democratico. Per una teoria realistica della democrazia,

  • Feltrinelli, Milano, 1996 (II ed. riv.; I ed.: ivi, 1992)



7.1.2 Etnia, nazione, patria, identità nazionale/etnica (I)

  • - B.Anderson, Comunità immaginate. Origini e fortuna dei nazionalismi,

  • Manifestolibri, Roma, 2009 (nuova ed.; I ed.: ivi, 1996; ed.or.: 1983 e

  • 2006)

  • - É.Balibar, La forma nazione. Storia e ideologia, in É.Balibar – I.Wal-

  • lerstein, Razza nazione classe. Le identità ambigue, Edizioni Associa-

  • te, Roma, 1990, pp.96-116 (II ed. riv.: ivi, 1996; ed.or.: 1988)

  • - W.Connor, Etnonazionalismo. Quando e perché emergono le nazioni,

  • Dedalo, Bari, 1995 (ed.or.: 1994)

  • - U.Fabietti, L’identità etnica. Storia e critica di un concetto equivoco,

  • Carocci, Roma, 2010 (nuova ed.; I ed.: La Nuova Italia Scientifica, Ro-

  • ma, 1995)

  • - E.Gellner, Nazioni e nazionalismo, Editori Riuniti, Roma, 1997 (III ed.;

  • I ed.: ivi, 1985; ed.or.: 1983)

  • - F.Goio, Teorie della nazione, “Quaderni di Scienza Politica”, 1994, n.

  • 2, pp.181-255



7.1.2 Etnia, nazione, patria, identità nazionale/etnica (II)

  • - E.J.Hobsbawm, Nazioni e nazionalismi dal 1780. Programma, mito e

  • realtà, Einaudi, Torino, 2002 (nuova ed.; I ed.: ivi, 1991; ed.or.: 1990 e

  • 1992)

  • - E.J.Hobsbawm – Th.Ranger (a c. di), L’invenzione della tradizione, ivi,

  • 2002 (I ed.: ivi, 1987; ed.or.: 1983)

  • - J.G.Kellas, Nazionalismi ed etnie, Il Mulino, Bologna, 1993 e 2000

  • (ed.or.: 1991 e 1998)

  • - S.Lanaro, Patria. Circumnavigazione di un’idea controversa, Marsilio,

  • Venezia, 1996

  • - J.J.Linz, Costruzione dello stato e costruzione della nazione, in J.J.

  • Linz, Democrazia e autoritarismo. Problemi e sfide tra XX e XXI secolo,

  • ed.it. a c. di M.Tarchi, Il Mulino, Bologna, 2006, pp.61-94 (ed.or.: 1993)

  • - A.Melucci – M.Diani, Nazioni senza Stato. I movimenti etnico-naziona-

  • li in Occidente, Feltrinelli, Milano, 1992 (I ed.: Loescher, Torino, 1983)



7.1.2 Etnia, nazione, patria, identità nazionale/etnica (III)

  • - D.Petrosino, Stati, nazioni, etnie. Il pluralismo etnico nella teoria so-

  • ciologica contemporanea, Angeli, Milano, 1991

  • - G.Pollini, Appartenenza nazionale. Tra localismo e cosmopolitismo,

  • “Studi di sociologia”, 1991, n.2, pp.27-38

  • - P.Scarduelli, Stati, etnie, culture, Guerini e Associati, Milano, 1996

  • - A.D.Smith, Il revival etnico, Il Mulino, Bologna, 1984 (ed.or.: 1981)

  • - Id., Le origini etniche delle nazioni, ivi, 1992 e 1998 (ed.or.: 1986)

  • - Id., Le origini culturali delle nazioni. Gerarchia, alleanza, repubblica,

  • ivi, 2010 (ed.or.: 2008)

  • - M.Viroli, Per amore della patria. Patriottismo e nazionalismo nella sto-

  • ria, Laterza, Roma-Bari, 1995 e 2001



7.2 Scritti su identità nazionale e ‘carattere’ degli italiani (I)

  • - A.Abruzzese – G.Scurti, L’identità mediale degli italiani. Contro la repubblica

  • degli scrittori, Marsilio, Venezia, 2001

  • - W.Barberis, Il bisogno di patria, Einaudi, Torino, 2002 e 2004

  • - G.Bechelloni, Diventare italiani. Coltivare e comunicare la memoria collettiva,

  • Ipermedium, Napoli, 2003 (II ed. riv. e ampliata; I ed.: Diventare italiani, ivi,

  • 2001)

  • - R.Bodei, Il noi diviso. Ethos e idee dell’Italia repubblicana, Einaudi, Torino,

  • 1998

  • - G.Bollati, L’italiano. Il carattere nazionale come storia e come invenzione, ivi,

  • 1996 (I ed.: ivi, 1983)

  • - G.Calcagno (a c. di, Bianco, rosso e verde: l’identità degli italiani, Laterza, Ro-

  • ma-Bari, 1993 e 2005

  • - U.Cerroni, L’identità civile degli italiani, Manni, Lecce, 1997 (II ed. ampliata; I

  • ed.: ivi, 1996)

  • - M.De Giorgio, Le italiane dall’Unità a oggi. Modelli culturali e comportamenti

  • sociali, Laterza, Roma-Bari, 1993 (II ed.; I ed.: ivi, 1992)



7.2 Scritti su identità nazionale e ‘carattere’ degli italiani (II)

  • - F.Ferrarotti, L’Italia tra storia e memoria. Appartenenza e identità, Donzelli,

  • Roma, 1998 (nuova ed.; I ed.: ivi, 1997)

  • - J.Foot, Fratture d’Italia, Rizzoli, Milano, 2009 (ed.or.: 2009)

  • - E.Galli Della Loggia, L’identità italiana, Il Mulino, Bologna, 2010 (I id.: ivi,

  • 1998)

  • - E.Gentile, La Grande Italia. Il mito della nazione nel XX secolo, Laterza, Ro-

  • ma-Bari, 2006 e 2009 (cfr. La grande Italia. Ascesa e declino del mito della na-

  • zione nel ventesimo secolo, Arnoldo Mondadori, Milano, 1997 e 1999)

  • - Id., Né Stato né Nazione. Italiani senza meta, Laterza, Roma-Bari, 2010

  • - Id., Italiani senza padri. Intervista sul Risorgimento, a c. di S.Fiori, ivi, 2011

  • - M.Isnenghi (a c. di), I luoghi della memoria, ivi, voll.3, 2010 (nuova ed. amplia-

  • ta; I ed.: ivi, voll.3, 1996-1997)

  • - S.Patriarca, Italianità. La costruzione del carattere nazionale, ivi, 2010

  • - P.Pezzino, Senza Stato: le radici storiche della crisi italiana, ivi, 2002

  • - R.Romano, Paese Italia. Venti secoli di identità, Donzelli, Roma, 1997 (II ed.

  • riv. e ampliata; I ed.: ivi, 1994)



7.2 Scritti su identità nazionale e ‘carattere’ degli italiani (III)

  • - R.Romano – C.Vivanti (coord.), Storia d’Italia, vol.I (I caratteri originali), Ei-

  • naudi, Torino, 1989 (I ed.: ivi, 1972)

  • - G.Ruffolo, Un paese troppo lungo. L’unità nazionale in pericolo, ivi, 2009

  • - G.E.Rusconi, Se cessiamo di essere una nazione: tra etnodemocrazie regio-

  • nali e cittadinanza europea, Il Mulino, Bologna, 1993

  • - Id., Patria e repubblica, ivi, 1997

  • - A.Schiavone, Italiani senza Italia. Storia e identità, Einaudi, Torino, 1998

  • - C.Tullio-Altan, La coscienza civile degli italiani. Valori e disvalori nella storia

  • nazionale, Gaspari, Udine, 1997

  • - Id., Italia: una nazione senza religione civile. Le ragioni di una democrazia in-

  • compiuta, ivi, 1995

  • - V.Vidotto, Italiani/e. Dal miracolo economico a oggi, Laterza, Roma-Bari, 2005

  • - M.Viroli, La libertà dei servi, ivi, 2010

  • - P.Wilson, Italiane. Biografia del Novecento, ivi, 2011



7.3 Testi storiografici chiave sulla storia del Risorgimento

  • - A.M.Banti, Il Risorgimento italiano, Laterza, Roma-Bari, 2004

  • - Id. (a c. di), Nel nome dell’Italia. Il Risorgimento nelle testimonianze, nei docu-

  • menti e nelle immagini, ivi, 2010

  • - A.M.Banti – A.Chiavistelli – L.Mannori – M.Meriggi (a c. di), Atlante culturale

  • del Risorgimento. Lessico del linguaggio politico dal Settecento all’Unità, ivi,

  • 2011

  • - A.M.Banti – P.Ginsborg (a c. di), Storia d’Italia. Annali 22. Il Risorgimento, Ei-

  • naudi, Torino, 2007

  • - D.Beales – E.F.Biagini, Il Risorgimento e l’unificazione dell’Italia, Il Mulino,

  • Bologna, 2005 e 2009 (ed.or.: 2002)

  • - G.Pécout, Il lungo Risorgimento. La nascita dell’Italia contemporanea (1770-

  • 1922), Bruno Mondadori, Milano, 1999, ed.it. a c. di R.Balzani (ed.or.: 1997)

  • - L.Riall, Il Risorgimento italiano, Donzelli, Roma, 2007 (I ed.: ivi, 1997)

  • - A.Scirocco, L’Italia del Risorgimento 1800-1871, Il Mulino, Bologna, 2004 (I

  • ed.: ivi, 1993)

  • - L.Villari, Bella e perduta. L’Italia del Risorgimento, Laterza, Roma-Bari, 2009

  • - S.J.Woolf, Il Risorgimento italiano, Einaudi, Torino, 1981, voll.2



7.4 Testi sulla storia italiana fra Unità e seconda guerra mondiale

  • - A.De Bernardi, Una dittatura moderna: il fascismo come problema storico,

  • Bruno Mondadori, Milano,2006 (II ed.; I ed.: ivi, 2001)

  • - A.De Bernardi – L.Ganapini, Storia d’Italia 1860/1995, ivi, 1996

  • - A.Del Boca – M.Legnani – M.G.Rossi (a c. di), Il regime fascista. Storia e sto-

  • riografia, Laterza, Roma-Bari, 1995

  • - E.Gentile, L’Italia giolittiana 1899-1914, Il Mulino, Bologna, 1997 (I ed.: 1990)

  • - M.Isnenghi – G.Rochat, La Grande Guerra 1914-1918, ivi, 2008 (I ed.: La

  • Nuova Italia, Firenze, 2000)

  • - M.Palla (a c. di), Lo Stato fascista, La Nuova Italia, Firenze, 2001

  • - R.Romanelli (a c. di), Storia dello Stato italiano dall’Unità a oggi, Donzelli, Ro-

  • ma, 1995

  • - D.Veneruso, L’Italia fascista 1922-1945, Il Mulino, Bologna, 1998 (I ed.: ivi,

  • 1981)

  • - G.Verucci, La Chiesa cattolica in Italia dall’Unità a oggi 1861-1998, Laterza,

  • Roma-Bari, 1999

  • - V.Zamagni, Dalla periferia al centro. La seconda rinascita economica dell’Ita-

  • lia (1861-1990), Il Mulino, Bologna, 2008 (I ed.: ivi, 1990)



7.5 Testi storiografici chiave sulla storia italiana dal 1943 a oggi

  • - F.Barbagallo (coord.), Storia dell’Italia repubblicana, Einaudi, Torino, 1994-

  • 1997, voll.3, tomi 5

  • - Id., L’Italia repubblicana. Dallo sviluppo alle riforme mancate (1945-2008), Ca-

  • rocci, Roma, 2009

  • - G.Crainz, Storia del miracolo italiano. Culture, identità, trasformazioni fra anni

  • cinquanta e sessanta, Donzelli, Roma, 2003 e 2005 (I ed.: ivi, 1997)

  • - Id., Il paese mancato. Dal miracolo economico agli anni ottanta, ivi, 2003 e

  • 2005

  • - Id., Autobiografia di una repubblica. Le radici dell’Italia attuale, ivi, 2009

  • - P.Ginsborg, Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi, Einaudi, Torino, 2007 (I ed.:

  • Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi. Società e politica 1943-1988, ivi, 1989)

  • - C.Pavone, Una guerra civile. Saggio storico sulla moralità nella Resistenza,

  • Bollati Boringhieri, Torino, 2006, voll.2 (I ed.: ivi, 1991)

  • - S.Peli, La Resistenza in Italia. Storia e critica, Einaudi, Torino, 2004

  • - S.Woolf (a c. di), L’Italia repubblicana vista da fuori (1945-2000), Il Mulino,

  • Bologna, 2007




Do'stlaringiz bilan baham:
1   2   3   4


Ma'lumotlar bazasi mualliflik huquqi bilan himoyalangan ©fayllar.org 2017
ma'muriyatiga murojaat qiling