“La peggior forma di oppressione che possa manifestare un educatore ed anche un genitore sono le basse aspettative”


Download 445 b.
Sana14.08.2018
Hajmi445 b.



“La peggior forma di oppressione che possa manifestare un educatore ed anche un genitore sono le basse aspettative”

  • “La peggior forma di oppressione che possa manifestare un educatore ed anche un genitore sono le basse aspettative”

          • Giuseppe Martini


Gli alunni esprimono i loro bisogni e interessi, valorizzano le loro risorse intellettuali, relazionali ed operative, e sviluppano le loro reali capacità, STANDO BENE a scuola.

  • Gli alunni esprimono i loro bisogni e interessi, valorizzano le loro risorse intellettuali, relazionali ed operative, e sviluppano le loro reali capacità, STANDO BENE a scuola.



Alunni segnalati dai Consigli di classe. Alunni 2013/14 n. 88

  • Alunni segnalati dai Consigli di classe. Alunni 2013/14 n. 88

  • Alunni che esprimono difficoltà alla referente

  • Alunni i cui genitori hanno richiesto interventi allo sportello

  • Tutti gli alunni della scuola per la promozione del successo formativo



  • Sportello per genitori e studenti ai fini del successo formativo

  • Progetto “Tutti per uno”

  • Progetto Mentor

  • Spazio ascolto

  • Un educatore a scuola

  • Sorelle dai piedi alla testa e dalla testa ai piedi

  • Amici di ritmo (anche per la primaria)

  • Psicologo a scuola

  • Sportello psicologico anche per la primaria

  • Progetti individualizzati

  • Accompagnamento solidale

  • Inserimento in doposcuola e contatti

  • Supporto individualizzato allo studio

  • Progetto pro muovere muovere pro

  • Preparazione all’esame



Colloqui con studenti e genitori ai fini del successo formativo

  • Colloqui con studenti e genitori ai fini del successo formativo

  • Riprogettazione delle azioni

  • sulla base dei bisogni emersi

  • sportello a cura di Francesca Vian



Gli studenti possono parlare dei loro vissuti

  • Gli studenti possono parlare dei loro vissuti

  • percorso per tutti gli studenti

  • che richiedono il colloquio

  • a cura di

  • maestra Ilaria Schiavinato

  • Referente prof.ssa Ilaria Orabona



gli alunni vivono una attività extrascolastica adatta a loro

  • gli alunni vivono una attività extrascolastica adatta a loro

  • percorso per 43 studenti

  • referente per il Comune

  • dottoressa Simonetta Rando

  • referente per la scuola

  • prof.ssa Caterina Annese

  • operatore

  • dott. Nicola Bernardi



Studenti universitari affiancano come “fratelli maggiori” alunni sotto i dodici anni, secondo progetti individualizzati

  • Studenti universitari affiancano come “fratelli maggiori” alunni sotto i dodici anni, secondo progetti individualizzati

  • percorso per 12 studenti

  • referente per la scuola

  • prof.ssa Francesca Agnoletti prof. Alessandro Moretti

  • referente per l’Università di Padova

  • Dipartimento di Psicologia della socializzazione

  • dott.ssa Marisa Bergamin

  • responsabile scientifico

  • prof. Massimo Santinello





Progetto finanziato dal Comune di Padova

  • Progetto finanziato dal Comune di Padova

  • Corso pomeridiano extra-scuola finalizzato

  • a favorire una dimensione aggregativa attraverso il ritmo, in cui è necessario che ognuno faccia la sua parte all’unisono con gli altri, segua determinate regole, contribuisca equamente al risultato finale.

  • in collaborazione con

  • prof. Salvatore di Stefano

  • Referente Francesca Vian



  • Scuola primaria Leopardi percorso per 8 studenti

  • Corso pomeridiano extra-scuola finalizzato

  • a favorire una dimensione aggregativa attraverso il ritmo

  • in collaborazione con

  • prof. Salvatore di Stefano

  • Referente Francesca Vian

  • finanziamento ministeriale



Un percorso su se stessi per avvicinarci e abbracciare gli altri. Attività mirata alla consapevolezza delle proprie emozioni, al superamento delle forme non socialmente accettabili delle proprie reazioni , alla conoscenza di sé,

  • Un percorso su se stessi per avvicinarci e abbracciare gli altri. Attività mirata alla consapevolezza delle proprie emozioni, al superamento delle forme non socialmente accettabili delle proprie reazioni , alla conoscenza di sé,

  • attraverso la riflessione, il dialogo e le tecniche yoga.

  • studenti secondaria Briosco

  • psicologo dott.ssa Erica Degan

  • maestra di yoga Maria Vittoria Toson

  • Referente Francesca Vian

  • finanziamento comunale



  • ……. una sorellanza o fratellanza che li possa accompagnare come ricordo vivo e risorsa esperienziale di ottimismo per la vita.

  • ……. Un’infanzia felice è infatti una riserva per affrontare le difficoltà della vita, come scriveva

  • Pietro Nenni, vissuto in orfanotrofio perché

  • orfano di padre.



  • Molte delle nostre attività mirano ad elevare la qualità del pomeriggio.

  • Vogliamo occasioni formative anche per i ragazzi in condizioni di solitudine e di abbandono, o per chi si trova a fronteggiare una famiglia ostile, indifferente o inesistente.



“…tutto questo va inserito in un tessuto relazionale in cui le emozioni, ovvero il vissuto esperienziale di ciascuno nella sua individualità e diversità, venga accolto e riconosciuto come parte integrante dei valori che la comunità stessa pone a fondamento del suo essere

  • “…tutto questo va inserito in un tessuto relazionale in cui le emozioni, ovvero il vissuto esperienziale di ciascuno nella sua individualità e diversità, venga accolto e riconosciuto come parte integrante dei valori che la comunità stessa pone a fondamento del suo essere

  • Gianna Miola, dirigente di Ufficio, USR Veneto

  •  



  • Gig Generazioni in gioco

  • direttore dott. David Cerantola

  • 16 studenti secondaria Briosco

  • Skooossa

  • direttore dott. David Cerantola

  • 9 studenti secondaria Briosco

  • Centro JUMP

  • direttore dott. David Cerantola

  • 9 studenti secondaria Briosco



  • Doposcuola San Vincenzo Arcella

  • referente signor Galdino Sanguin

  • percorso per 6 studenti

  • Amici dei popoli

  • percorso per 4 studenti



a cura di Francesca Vian

  • a cura di Francesca Vian

  • Progetto di tirocinio formativo finalizzato al supporto educativo e didattico per l’inclusione

  • in collaborazione con

  • Roberta Bonelli (Università di Padova)



a cura di Francesca Vian

  • a cura di Francesca Vian

  • Progetto di tirocinio formativo finalizzato al sostegno educativo e didattico per i DSA

  • in collaborazione con

  • Francesca Chiara Bigini

  • Università di Padova

  • Enzo Di Sarno Università di Padova



a cura di Francesca Vian

  • a cura di Francesca Vian

  • Progetto di tirocinio formativo finalizzato al sostegno educativo e didattico di studenti con difficoltà di apprendimento

  • in collaborazione con

  • Roberta Bonelli

  • Enzo Di Sarno

  • Università di Padova



  • Progetto finalizzato al sostegno educativo di studenti non accompagnati o affidati

  • in collaborazione con

  • maestra Elisabetta Sturaro

  • referente Francesca Vian









  • Progetti individualizzati

  • referente per la scuola

  • prof.ssa Francesca Vian

  • in collaborazione con

  • Educatrice dott.ssa Elisa Nicoletti



  • a cura di Francesca Vian

  • Spazio ascolto

  • Educatore a scuola

  • Sportello psicologico per studenti e genitori

  • Lo psicologo a scuola

  • Amici di ritmo

  • Sorelle dai piedi alla testa e dalla testa ai piedi



  • a cura di Francesca Vian

  • dott. Francesco Scottà psicologo



Percorso per sei ragazzi di Terza media

  • Percorso per sei ragazzi di Terza media

  • In collaborazione con

  • Associazione L’AlterNativa

  • dottoressa Maria Grazia Insolia



  • Il percorso di alcuni ragazzi è così (due passi avanti, un ripensamento…), altrimenti non sarebbero in difficoltà.

  • Accettare questo andamento è la condizione essenziale per continuare a lavorare.



“Bisogna premiare il movimento ancor prima del risultato.”

  • “Bisogna premiare il movimento ancor prima del risultato.”

  • “Ogni volta che ne perdi uno hai l’impressione di un montaggio sospeso, di un chiodo rimasto inutilizzato, come se avessi consegnato un mobile che si romperà presto. Nel caso in cui non ti sentissi in colpa, sarebbe meglio per te cambiare mestiere.”

  • Eraldo Affinati, Elogio del ripetente







Tre studenti



  • Da Worldmappers (fonti ONU)



Noi rimbocchiamoci le maniche e mettiamoci al lavoro. Lo stanno facendo in tanti in questo paese malato (…) Dobbiamo ripartire da Romoletto. Se lo lasciassimo indietro, nelle

  • Noi rimbocchiamoci le maniche e mettiamoci al lavoro. Lo stanno facendo in tanti in questo paese malato (…) Dobbiamo ripartire da Romoletto. Se lo lasciassimo indietro, nelle

  • retrovie polverose, saremmo noi

  • a non ritrovare la strada”.

  • Eraldo Affinati, Elogio del ripetente









“La peggior forma di oppressione che possa manifestare un educatore ed anche un genitore sono le basse aspettative.”

  • “La peggior forma di oppressione che possa manifestare un educatore ed anche un genitore sono le basse aspettative.”

          • Giuseppe Martini



Do'stlaringiz bilan baham:


Ma'lumotlar bazasi mualliflik huquqi bilan himoyalangan ©fayllar.org 2017
ma'muriyatiga murojaat qiling