Nuovo periodo di programmazione comunitaria 2007-2013


Download 445 b.
Sana14.08.2018
Hajmi445 b.



  • nuovo periodo di programmazione comunitaria 2007-2013

  • (circa 3 miliardi di € per il Veneto)

  • Regolamento (CE) n. 1698/2005

  • Programma di Sviluppo Rurale

  • Decisione CE C(2007) 4682 del 17 ottobre 2007

  • (approvazione della proposta presentata dal Veneto)

  • DGRV n. 3560 del 13 novembre 2007

  • Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto periodo 2007-2013



  • Che cosa è un G A L

  • Gruppo di Azione Locale

  • “raggruppamento di soggetti pubblici e privati, rappresentativi delle diverse realtà socio-economiche di un determinato territorio, a cui spetta l’attuazione di una strategia di sviluppo locale”



  • il G A L

  • Gruppo di Azione Locale

  • della Pianura Veronese





  • PSR - Territorio

      • aree rurali con problemi di sviluppo - D
      • aree rurali intermedie – C
      • aree rurali ad agricoltura intensiva specializzata
      • sub area rurale urbanizzata - B1
      • sub area urbanizzata – B2
      • sono escluse le aree urbanizzate e i poli urbani
      • costituito da territori geograficamente contigui
      • con almeno il 15% della popolazione in “Comuni rurali” ovvero con densità <150 ab/Kmq
      • area omogenea sotto tutti i profili




  • Il GAL della Pianura Veronese: il Territorio

  • aree rurali ad agricoltura intensiva specializzata – B1

  • n. 28 Comuni:

  • Angiari, Belfiore, Bevilacqua, Bonavigo, Castagnaro,Concamarise, Erbè, Gazzo Veronese, Nogarole Rocca, Ronco all’Adige, Roverchiara, Salizzole, Sorgà, Terrazzo, Trevenzuolo, Villabartolomea

  • densità di popolazione < a 150 ab/Kmq.(48.527 ab.) Indice: 32,58%

  • Boschi Sant’Anna, Bovolone, Casaleone, Cerea, Isola della Scala, Isola Rizza, Legnago, Minerbe, Nogara, Oppeano, San Pietro di Morubio, Sanguinetto

  • n. 148.965 abitanti beneficiari



  • elementi fondamentali

  • Territorio

  • Strategia



  • PSR - Parternariato

  • partnership pubblico-privata

  • rappresentatività di tutti i settori socio-economici interessati

  • privati rappresentati nell’organo decisionale per almeno il 50%



  • PSR: possibili forme giuridiche

  • associazione con personalità giuridica di diritto privato, riconosciuta dalla Regione

  • società consortile a responsabilità limitata

  • società per azioni

  • società a responsabilità limitata

  • società cooperativa a responsabilità limitata



  • Il GAL della Pianura Veronese: il Partenariato

  • 1° fase: pre-adesioni per costituire l’Associazione di diritto privato con personalità giuridica

  • 5 maggio 2008

  • 2° fase: completamento per aderire entro il 27 agosto 2008



  • entro il 27 agosto 2008

  • associazioni

  • di volontariato, culturali, ambientalistiche

  • istituti di credito

  • soggetti privati

  • che rappresentino interessi vasti



Il GAL della Pianura Veronese: la pre-adesione

  • componente pubblica

  • Elenco Istat L. 311/2004

  • n. 28 Comuni su 28

  • Provincia e CCIAA

  • Università di Verona



Il GAL della Pianura Veronese

  • dovrà avere una propria sede legale ed una struttura dedicata, autonoma, indipendente, all’interno del territorio rappresentato

  • dovrà disporre di figure professionali adeguate ed in particolare di un Responsabile incaricato di coordinare le molteplici attività e soggetti coinvolti (esperienza triennale in programmazione negoziata ed iniziative comunitarie)

  • disporre di dati completi ed aggiornati

  • disporre di risorse umane, finanziarie e strumentali adeguate



  • Associazione: elementi costitutivi

  • l’Assemblea dei soci: livello politico-istituzionale

  • il Consiglio di Amm.ne: livello decisionale

  • il Presidente: livello di rappresentanza

  • il Responsabile del coordinamento: gestione, organizzazione, assistenza tecnica, relazioni

  • l’Ufficio di Piano: livello tecnico, operativo, informativo, consulenti

  • il Collegio dei Revisori dei Conti:

  • controllo contabile



  • elementi fondamentali

  • Territorio

  • Partenariato



la strategia di sviluppo: il Piano di Sviluppo Locale

  • è un’analisi il più possibile aggiornata del territorio

  • indica: i bisogni

  • con quali azioni

  • chi fa che cosa

  • in quali tempi

  • con quali finanziamenti

  • indica se l’azione si svolge con un bando, a regia del GAL, a regia diretta della Regione

  • è da presentare in Regione insieme all’accreditamento del GAL entro e non oltre le ore 12.00 del 27 agosto 2008 (non fa fede il timbro postale)



  • descrizione del parternariato

  • analisi dettagliata del territorio (SWOT analisys)

  • descrizione della strategia di sviluppo adottata: tema centrale - linee strategiche di intervento declinate nelle Misure ed Azioni previste - coerenza con le politiche programmatorie comunitarie (Reg.CE 1698/2005), nazionali (PSN) e regionali (PSR) - multisettorialità degli interventi

  • piano finanziario analitico e di sintesi

  • Piano degli interventi di Cooperazione

  • sistema di monitoraggio ex ante, in itinere ed ex post

  • attività di informazione e comunicazione attuata



Piano di Sviluppo Locale: documento preliminare

  • per il 29 maggio 2008

  • titolo

  • area geografica di riferimento

  • descrizione del GAL della Pianura Veronese

  • tema centrale e linee strategiche di intervento

  • previsione risorse finanziarie disponibili



il preliminare del PSL entro il 29 maggio 2008

  • deve essere sottoposto a consultazione pubblica mediante avvisi sulla stampa locale e contestuale pubblicazione dell’elaborato sul sito internet del GAL e/o dei singoli partners



  • Misure attivabili sull’Asse 4 - Leader



  • Che cosa è l’Asse 4 – Leader?

  • L’obiettivo principale:

  • l’attuazione dello sviluppo attraverso l’Approccio Leader (Asse IV)

  • artt. 61-65 Reg. (CE) 1698/2005

  • una strategia di sviluppo per i territori rurali

  • multisettoriale – sostenibile – reale – duratura – innovativa

  • parternariato locale pubblico-privato

  • approccio bottom-up ovvero dal basso, dal territorio medesimo

  • cooperazione nazionale e trasnazionale

  • rete tra diversi GAL



Misure attivabili:

  • Misura 410 (raggruppa 413+412+411):

  • attuazione della strategia di sviluppo locale

  • alla Misura 413: 80% delle disponibilità di cui il 30% per la “qualità della vita” (sviluppo sociale)

  • Misura 421:

  • realizzazione di progetti di cooperazione

  • “pesa” per il 10% e permette di pensare al futuro del GAL attraverso relazioni nazionali e transnazionali

  • Misura 431:

  • gestione e animazione del Gruppo di Azione Locale



Misure attivabili

  • Asse 4



Misure attivabili: DIVERSIFICAZIONE E QUALITA’ DELLA VITA





Qualità della Vita (30% dell’80)





Misure attivabili : COMPETITIVITA’





Misure attivabili AGROAMBIENTE





GAL - FINANZIAMENTI

  • Quota fissa ad ogni GAL € 3.600.000,00

  • Quota variabile in relazione al n. di abitanti

  • aree “B” 10€ x abitante € 1.489.650,00

  • Quota variabile per superficie

  • aree “B” 1200,00€ x Km² € 1.091.628,49

  • ---------------------

  • Dotazione finanziaria € 6.181.278,49

  • =============



Dotazione finanziaria del GAL € 6.181.278,49

  • Dotazione finanziaria del GAL € 6.181.278,49

  • =============

  • - 10% del totale per Coop (M421) € 618.127,85

  • = € 5.563.150,64

  • Misura 431 “animazione/gestione” (15%M410)

  • € 639.762,32

  • Misura 410 “Strategia”

  • Misura 413 “Asse 3” (80%) € 3.938.710,65

  • Misura 411 “Asse 1” (10%) € 492.338,83

  • Misura 412 “Asse 2” (10%) € 492.338,83

  • Tot. € 4.923.388,31



ammissibilità delle spese del GAL Pianura Veronese

  • dall’atto della costituzione sono ammesse al 100% (acquisizione competenze ed animazione)

  • sono ammesse all’80% le spese per la gestione





PRINCIPALI SCADENZE

  • pubblicazione Elaborato base PSL 29 maggio 2008

  • presentazione domande GAL 27 agosto 2008

  • istruttoria-graduatoria 24 gennaio 2009

  • atti amministrativi 23 febbraio 2009

  • ed attivazione GAL



Dr.ssa Isabella Ganzarolli

  • Responsabile della Programmazione negoziata

  • Servizio Patti territoriali e progetti U.E.

  • Provincia di Verona

  • isabella.ganzarolli@provincia.vr.it

  •  045 92.88.314 – 335 103.106.9 




Do'stlaringiz bilan baham:


Ma'lumotlar bazasi mualliflik huquqi bilan himoyalangan ©fayllar.org 2017
ma'muriyatiga murojaat qiling