Sono interventi di Sanità Pubblica


Download 445 b.
Sana01.06.2017
Hajmi445 b.



Programmi sanitari che prevedono la proposta di un esame ad una popolazione apparentemente sana, ma a rischio oncologico, per individuare le persone con lesioni precancerose e permettere una diagnosi precoce, cioè prima che compaiano sintomi o segni del tumore, in modo da ottenere la guarigione o una prognosi migliore.

  • Programmi sanitari che prevedono la proposta di un esame ad una popolazione apparentemente sana, ma a rischio oncologico, per individuare le persone con lesioni precancerose e permettere una diagnosi precoce, cioè prima che compaiano sintomi o segni del tumore, in modo da ottenere la guarigione o una prognosi migliore.



la malattia coinvolge un elevato numero di persone

  • la malattia coinvolge un elevato numero di persone

  • esistono lesioni pre-cancerose e o stadi precoci che è possibile diagnosticare

  • Il trattamento terapeutico precoce comporta vantaggi rispetto a trattamento tardivo (riduzione della mortalità)

  • Il test da utilizzare è facile, ripetibile, innocuo, accettabile

  • esistono strutture sanitarie qualificate in grado di effettuare diagnosi e terapia



  • Sono interventi di Sanità Pubblica

  • complessi e impegnativi

  • basati su prove di efficacia

  • offerti ad un grande numero di persone sane

  • caratterizzati da elevata qualità

  • sostenibili economicamente





  • Sono interventi di Sanità Pubblica

  • complessi e impegnativi

  • basati su prove di efficacia

  • offerti ad un grande numero di persone sane

  • caratterizzati da elevata qualità

  • sostenibili economicamente









Gli screening per il tumore della cervice uterina, della mammella e del colon retto sono stati inseriti tra i Livelli Essenziali di Assistenza da garantire a tutti i soggetti in fascia d’età target residenti in Italia.

  • Gli screening per il tumore della cervice uterina, della mammella e del colon retto sono stati inseriti tra i Livelli Essenziali di Assistenza da garantire a tutti i soggetti in fascia d’età target residenti in Italia.

  • DPCM 29.11.2001



Lo screening è un percorso a tappe

  • Lo screening è un percorso a tappe

  • che prevede:

  • individuazione dei soggetti a rischio

  • formulazione di una diagnosi

  • offerta di intervento terapeutico





  • La popolazione target dell’Ulss 15 “Alta Padovana” è di 71488 donne

  • Destinatari: donne residenti con età compresa tra 25 – 64 anni

  • Periodicità: intervallo triennale (round) 23.830 donne/anno

  • Attivazione: anno 2001











































due sedi ospedaliere:

  • due sedi ospedaliere:

  • Cittadella

  • Camposampiero

  • sei sedi distrettuali:

  • San Martino di Lupari

  • Carmignano di Brenta

  • Piazzola sul Brenta

  • Vigodarzere

  • Vigonza

  • Trebaseleghe


























Download 445 b.

Do'stlaringiz bilan baham:




Ma'lumotlar bazasi mualliflik huquqi bilan himoyalangan ©fayllar.org 2020
ma'muriyatiga murojaat qiling